Spedizione gratuita in tutta Italia!
oblio.indd
Harry Sword

Alla ricerca dell’oblio sonoro

2022 I Edizione 999 Copie Numerate

 30,00

448
pagine
Formato
15 x 21 cm
Rilegato
in brossura
I Edizione
ISBN
9788899591526
Harry Sword
Harry Sword

Scheda autore
Leggi un estratto

Scarica il primo capitolo di questo libro, e immergiti nelle atmosfere descritte da Harry

Scarica il PDF
Tradotto da Luca Fusari
“Il titolo di questo libro non si riferisce all’oblio come forza musicale distruttiva, ma alla potente capacità del suono di contribuire a dissolvere le fragili trappole dell’io. Il drone è un talismano psichedelico: l’immersione nei suoni ipnotici e ripetitivi – che si tratti di un canto, dei maltrattamenti a 120 decibel dei Sunn O))), di piazzarsi davanti alle casse mentre Jah Shaka mette su un nuovo dub o immergersi negli Hawkwind con le cuffie a tutto volume – ci permette di uscire da noi stessi. Queste esperienze sono una specie di portale audio, di Tardis sonoro che zittisce il mormorio e l’esuberanza dell’instancabile voce interiore. Ma soprattutto, il drone permette di controllare il tempo”.

Partendo dalle tradizioni più̀ antiche e passando per trovatori medievali, mistici sufi e maestri indiani del raga fino ad arrivare alla musica cosmica tedesca del krautrock, al dub e al doom psichedelico, Harry Sword accompagna il lettore in un viaggio incredibile che supera i confini musicali per scoprire nell’idea pitagorica di vibrazione universale una costante nella vita dell’uomo e del mondo che lo circonda. È il nostro stesso rapporto con ciò che esiste, dice Sword, a essere “condizionato” dal drone: non è un caso che la nostra prima esperienza sonora sia il drone materno, quando ancora si è nell’utero.

Alla ricerca dell’oblio sonoro è uno straordinario percorso oltre le frontiere della musica, della religione e delle culture alternative e mostra in modo inaspettato e assolutamente affascinante come il concetto stesso del drone attraversi la storia delle idee e si incarni a livello musicale in esperienze a volte bizzarre, altre assolute, plasmando l’intero underground, o quasi, del ventesimo secolo.

“Un viaggio ispirato e inaspettato attraverso il continuum del drone che mappa e rivela illuminanti verità psichedeliche”.

Beck

“Questo è un capolavoro: ponderoso, selvaggio, divertente, prezioso, sorprendente e di grande e assoluta ispirazione. Libro musicale dell’anno e testo definitivo sul suono dell’eterno”.

David Keenan

“Ogni tanto arriva un libro a definire di nuovo generi e forme, a scardinare la fabbrica culturale: "Alla ricerca dell’oblio sonoro" è uno di questi rari libri, un’opera che modifica il modo in cui vediamo una determinata cosa, e in questo caso di certo anche il modo in cui ascoltiamo la musica”.

John Robb Louder than war
Letture che puoi abbinare a questo libro