Spedizione gratuita in tutta Italia!
Donna vuol dire natura selvaggia Abi Andrews Edizioni di Atlantide
Abi Andrews

Donna vuol dire natura selvaggia

I Edizione

 26,00

384
pagine
Formato
15,5 x 21
Rilegato
in brossura
I Edizione
ISBN
9788899591427
abi-andrews-one-to-use-1
Abi Andrews

Abi Andrews è originaria delle Midlands, in Inghilterra. Donna vuol dire natura selvaggia, suo primo romanzo, è stato pubblicato in Inghilterra e in America ed…

Scheda autore
Leggi un estratto

Scarica il primo capitolo di questo libro, e immergiti nelle atmosfere descritte da Abi

Scarica il PDF
Tradotto da Clara Nubile
"Crescere, abbandonare la ragazza e diventare la donna che si siede nei caffè da sola, nelle biblioteche da sola, ovunque da sola, davvero, senza avvertire il fastidio dell'essere fuori posto, fraintesa. Una donna che ha la sicurezza di essere nel posto giusto, esattamente dove vuole essere. Ora comincio a sentirlo. Un corpo che dice, prima ancora che qualcuno pensi di fare domande: no grazie, sto dove ho intenzione di stare"

E’ la storia di una giovane donna che decide di intraprendere un lungo viaggio, attraversando via mare e via terra l’Islanda, la Groenlandia e il Canada fino ad arrivare in Alaska, circondata solo dalla natura selvaggia. E’ un romanzo di avventura, un libro di viaggio, un personalissimo saggio politico e filosofico tra letteratura naturalistica e scientifica, un manifesto femminista per il ventunesimo secolo. Donna vuol dire natura selvaggia è il primo libro di Abi Andrews, è stato pubblicato in Inghilterra e in America ed è in corso di pubblicazione in Francia, Spagna e Germania.

“Audace e stimolante…un libro che non assomiglia a nessun’altra opera abbia mai letto.”

Sarah Moss The Guardian

“Per ogni donna alla ricerca di ispirazione per fare qualcosa che la società dice che non è possibile fare, e non solo: Donna vuol dire natura selvaggia è il libro che tutti dovremmo leggere.”

Independent Book Review

“Un Into the Wild reimmaginato in chiave femminista…avvincente e originale.”

Elle

“Mi sembra di avere aspettato da sempre un libro del genere”

Daisy Johnso